WWW.VICOLOSTRETTO.NET

Ciao marinaio...ora sei su questa spiaggia: benvenuto! Visita il Vicolo e passeggia insieme a noi.
Abbiamo molte storie da raccontarci. Librati in volo e segui il gabbiano.
E lascia che il vento corra, coronato di spuma.
(...e il vento soffiò, per l'intero giorno, portandosi via tutte le parole...)


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Il meglio del meglio dei nostri concerti

Last Update: 3/26/2008 2:24 PM
9/8/2004 11:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,427
Registered in: 8/8/2004
Location: GENOVA
Gender: Male
Naufrago

Hogorocchio
Sono capaci tutti ad andare ad un concerto degli Yes, magari aperto dalla PFM [SM=x520495]

Ma c'è qualcuno, qui, che può vantare un siffatto curriculum concertistico?

- Righeira;
- Scialpi;
- Mietta (l'anno prima del successo planetario di "Trottolino amoroso";
- Mario Merola (qui raggiunsi l'apice);
- Wilma Goich;
- Mal ([SM=x520493] );
- Zucchero, quando ancora usava il cognome ed arrivava puntualmente ultimo al Festival di Sanremo;
- Michele (questo un po' più recentemente, ma tanto è uguale, canta da trent'anni le stesse due canzoni).

Giuro che ne ho visti altri, solo che (forse per pudore), non mi vengono in mente.



Come vedete sono un autodidattico


9/9/2004 12:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 19
Registered in: 8/8/2004
Age: 46
Gender: Female
Naufrago
Re:

Scritto da: coccolino + 08/09/2004 23.22
Sono capaci tutti ad andare ad un concerto degli Yes, magari aperto dalla PFM [SM=x520495]

Ma c'è qualcuno, qui, che può vantare un siffatto curriculum concertistico?

- Righeira;
- Scialpi;
- Mietta (l'anno prima del successo planetario di "Trottolino amoroso";
- Mario Merola (qui raggiunsi l'apice);
- Wilma Goich;
- Mal ([SM=x520493] );
- Zucchero, quando ancora usava il cognome ed arrivava puntualmente ultimo al Festival di Sanremo;
- Michele (questo un po' più recentemente, ma tanto è uguale, canta da trent'anni le stesse due canzoni).

Giuro che ne ho visti altri, solo che (forse per pudore), non mi vengono in mente.




io non vanto tale curriculum, però ho fatto un'abbuffata di gruppi anni '80. Cito nell'ordine:
Culture Club (ottobre 1983 mi pare): splendido, un Boy George in splendida forma vocale. Soltanto, adesso a risentire i vecchi dischi dei Culture Club, specialmente il primo lp, "Kissing to be clever" non posso fare a meno di pensare" Come suonavano male!Che mi fumavo per ascoltare sta robbba?[SM=g27833]
Howard Jones: se lo ricorda qualcuno? Era strepitoso, e adesso a risentirlo penso che fosse veramente un grande musicista.
Talk Talk: altra band degli anni '80, che è durata (purtroppo ) poco....[SM=x520489]
Simply Red: uno dei primi concerti italiani, avevo 15 anni(1985, 86, non ricordo bene...)Erano molto meglio di adesso!
Poi ho smesso di andare ai concerti....[SM=x520489]




********************************************************

La follia delle donne:
quel bisogno di scarpe
che non vuole sentire ragioni....

Elio e le storie tese - Scarpe

********************************************************
9/9/2004 7:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,354
Registered in: 8/11/2004
Location: GENOVA
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Sante Gaiardoni
Re:

Scritto da: coccolino + 08/09/2004 23.22

- Michele (questo un po' più recentemente, ma tanto è uguale, canta da trent'anni le stesse due canzoni).




Cocco,sei andato anche tu alla festa della patata(no,non c'e' niente di volgare)?E poi Michele ha realizzato un nuovo cd,con anche 2 pezzi inediti( questa e' una bella moda per spillare i soldi!)


"Aspettero'ancora qualche anno per sentirmi dire:sei grande!"
9/9/2004 7:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,354
Registered in: 8/11/2004
Location: GENOVA
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Sante Gaiardoni
Onestamente non mi vengono in mente personaggi alla "Coccolino"(pero' il buon Michele l'ho visto anch'io),nell'ambito genovese ricorderei Sandro Giacobbe,il complesso beat dei Bit-Nik,il folksinger di casa nostra Piero Parodi(ma anche il figlio Max,con La Rosa Tatuata), poi ancora Remo Germani(fu uno dei miei primi idoli giovanili,da quando ascoltai in un juke -box,"Non andare col tamburo") e mi fermo qui..


"Aspettero'ancora qualche anno per sentirmi dire:sei grande!"
9/9/2004 11:21 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,444
Registered in: 8/8/2004
Location: CASTEL MAGGIORE
Age: 60
Gender: Female
Guardiano del faro

Hau dippe profonne ior ammore
Re: Re:

Scritto da: Cho Cho Sandra 09/09/2004 0.46




Talk Talk: altra band degli anni '80, che è durata (purtroppo ) poco....[SM=x520489]


Non li ho mai visti dal vivo ma mi piacevano tantissimo e quindi sono d'accordo con te [SM=x520497]
9/9/2004 11:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:

Scritto da: coccolino + 08/09/2004 23.22
Sono capaci tutti ad andare ad un concerto degli Yes, magari aperto dalla PFM [SM=x520495]

Ma c'è qualcuno, qui, che può vantare un siffatto curriculum concertistico?

- Righeira;
- Scialpi;
- Mietta (l'anno prima del successo planetario di "Trottolino amoroso";
- Mario Merola (qui raggiunsi l'apice);
- Wilma Goich;
- Mal ([SM=x520493] );
- Zucchero, quando ancora usava il cognome ed arrivava puntualmente ultimo al Festival di Sanremo;
- Michele (questo un po' più recentemente, ma tanto è uguale, canta da trent'anni le stesse due canzoni).

Giuro che ne ho visti altri, solo che (forse per pudore), non mi vengono in mente.


Coccolino provo la piu' sincera e profonda ammirazione per te un palmares ineccepibile. Non posso non complimetarmi.
Non potendo competere su questo fronte mi sposto su quello internazionale
fra i concerti dove effettivamente mi sono maggiormente divertito metto quello di Siouxsie & the Banshees non ricordo l'anno forse '90 . di quel concerto conservo un buon ricordo a differenza di un'altra persona che sono ha un ricordo tutt'altro che positivo; mi auguro che costei che non frequenti Vicolo Stretto, perche' in tal caso per me diventerebbe troppo stretto. accadde che, come abitudine ai concerti Punk, si ballasse, anzi si saltasse in aria spesso urtandosi presi dall'euforia, dal ritmo e dall'alcool.Saltando, saltando zompai involontariamente sul piede di una ragazza vicino a me (immaginatevi 85 Kg che vi piovono dall'alto su di un piede) dal dolore non riusciva neanche a gridare, letteralmente boccheggiava, mi scusai abbondantemente ma ricordo ancora lo sguardo carico di comprensibile odio nei miei confronti.
Da allora, consapevole anche del fatto di essere uteriormente ingrassato, ho cominciato ad avere nei concerti un comportamento piu' pacato[SM=x520492]
9/9/2004 2:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 570
Registered in: 8/8/2004
Gender: Male
Naufrago
Caro Cocco...
...anche io ho visto Wilma Goich in concerto assieme all'ex marito Edoardo Vianello (erano molto carucce le sue vocalists...[SM=g27832] )ormai una decina di anni fa a Piazza Barberini. [SM=x520491]

Commovente l'interpretazione de "Le colline sono in fiore" e dei "Watussi".

Mancava all'appello "Semo gente de borgata..." per completare il suicidio collettivo...
[SM=x520495] [SM=x520495]

[Modificato da Fiore de Campo 09/09/2004 14.37]





__________________________________________________________________

Give me a head with hair, long beautiful hair.
Shining, gleaming, streaming, flaxen, waxen.
Give me down to there hair, shoulder lenght or longer
Here baby, there, momma, ev'rywhere, daddy, daddy.

hair, hair, hair, hair, hair
Hair, hair, hair.Flow it, show it,long as God can grow it, my hair.

Let it fly in the breeze and get caught in the trees,give a home to the fleas in my hair.

(HAIR)

__________________________________________________________________
9/9/2004 5:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,427
Registered in: 8/8/2004
Location: GENOVA
Gender: Male
Naufrago

Hogorocchio
Re: Re:

Scritto da: clopat 09/09/2004 7.19


Cocco,sei andato anche tu alla festa della patata(no,non c'e' niente di volgare)?



Devo ammettere che, pur essendo passato un sacco di volte da TRefontane, anche in occasione dei giorni della festa, non mi sono mai fermato.
Eppure il nome è tutto un programma...[SM=x520500]



Come vedete sono un autodidattico


9/12/2004 11:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,427
Registered in: 8/8/2004
Location: GENOVA
Gender: Male
Naufrago

Hogorocchio
Re:

Scritto da: coccolino + 08/09/2004 23.22
Sono capaci tutti ad andare ad un concerto degli Yes, magari aperto dalla PFM [SM=x520495]

Ma c'è qualcuno, qui, che può vantare un siffatto curriculum concertistico?

- Righeira;
- Scialpi;
- Mietta (l'anno prima del successo planetario di "Trottolino amoroso";
- Mario Merola (qui raggiunsi l'apice);
- Wilma Goich;
- Mal ([SM=x520493] );
- Zucchero, quando ancora usava il cognome ed arrivava puntualmente ultimo al Festival di Sanremo;
- Michele (questo un po' più recentemente, ma tanto è uguale, canta da trent'anni le stesse due canzoni).

Giuro che ne ho visti altri, solo che (forse per pudore), non mi vengono in mente.



Quest'estate ho mancato per una manciata di giorni Mino Reitano. [SM=x520504]



Come vedete sono un autodidattico


9/13/2004 12:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 22
Registered in: 9/7/2004
Age: 56
Gender: Female
Naufrago
Re: Re:

Scritto da: coccolino + 12/09/2004 23.24


Quest'estate ho mancato per una manciata di giorni Mino Reitano. [SM=x520504]



Ah ma non preoccuparti, gli ho già telefonato e mi ha detto che per punirti verrà tutte le mattine alle sei sotto casa tua a cantarti 'era il tempo delle moreee'[SM=x520513]
9/13/2004 10:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,050
Registered in: 8/8/2004
Location: ACCIANO
Age: 56
Gender: Male
Naufrago

Talebano
io ho visto...

Claudio Baglioni ( oltre tour ) discreto

Gianna Nannini ( prima che diventasse famosa dopo il secondo album una radura, grande performance )

Carmen Consoli nel suo ottimo tour di "confusa e felice" ahimè il suo canto del cigno

I Dik Dik ( erano gli anni 80 ed eravamo in tre spettatori..io che dovevo fare un articolo e una coppia che faceva di tutto meno che cagare i dik dik... hanno suonato su richieste...le mie!! )
Divertente ( il concerto si è tenuto di pomeriggio all'ex teatro massimo di sanpierdarena )

poi devo aver visto qualche concerto impossibile che ho rimosso totalmente


************************

"Poi succede che all'improvviso, guardandoti allo specchio, dirai di chi è quel viso?
Non è il mio, non c'è un sorriso.
Il tempo dei segreti, dei sogni e dell'oblio non è più il mio..."
(Aldo Tagliapietra)
************************
9/15/2004 10:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 15
Registered in: 9/15/2004
Location: FOLIGNO
Age: 36
Gender: Female
Naufrago
Io purtroppo non vanto un tale curriculum, cmq ho assistito ad:

Un concerto di Mango a Foligno [SM=g27822]
Un concerto di Valentina Giovagnini [SM=g27824]
Un concerto di Scialpi e la Giovagnini insieme [SM=g27827]
Un concerto nella Basilica di Assisi di Baglioni, la Mannoia e Ron
Un concerto di vari cantanti per i 20 anni (mi sembra o 10)...di festeggiamento per Radiosubasio
Ed infine un altro concerto di mango [SM=x520485]
9/15/2004 1:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,181
Registered in: 8/15/2004
Age: 60
Gender: Male
Guardiano del faro

Focazza della malora
Per cominciare volevo dare tutto il mio sostegno morale a Coccolino.[SM=x520495]
Allora, cominciamo:

1968/69 Giuliano e i Notturni
1996 Dik Dik / Shel Shapiro e Maurizio Vandelli / Wes e Dori Ghezzi
2001 Giuliano e i Notturni/Little Tony/Renato e i Profeti/ The Supremes

Questi i concerti che in teoria dovrebbero farmi vergognare ma in realtà sono contento di averli visti.[SM=x520487] [SM=x520495]


***************************
Usciamo a Nottingam sud,
e andiamo a casa di mia nonna. Lei ti capira'. Ha dei parenti in citta'.
Ad Ankara, Ankara uno Lazio zero. Scusa Ameri, per me e' molto duro.
Altri tempi, altre situazioni, altro modo di vedere.
Comunque, per me e'molto duro.
Lo vedi la gente com'? felice. Guarda?
guarda come camminano nei prati, quei due focozzoni....

da "Nottingam" by Squallor
***************************
9/15/2004 1:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
ripescando nella memoria sono riuscito a ritrovare un concerto degno delle meraviglie fin qui esposte.
Concerto dei Giganti presso la sala del Mini Hotel di Gramolazzo (LU) anno 1979 0 1980
10/2/2004 11:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32
Registered in: 8/26/2004
Age: 49
Gender: Male
Naufrago
Il mio primo concerto fu Guccini, sarà stato tipo l'84 o l'85, a Voghera.

Poi andai a Torino per i Fink Floyd, nel tour dell'88. Emozioni enormi...
A proposito del concerto dei Floyd, qualche settimana dopo il concerto, nel negozio di dischi trovai un triplo LP registrato nelle date italiane e lo comprai, sarà diventato una rarità?

Mi pare lo stesso anno, o quello dopo, Deep Purple a Genova, Palasport (acustica orrenda ma che concerto!!! Ero praticamente sotto il palco, a pochi passi da Blackmore. Per me che suono la chitarra, potete immaginare... Anche se ricordo che mi dava un pò noia perchè sembrava tenere un atteggiamento un pò freddo, sprezzante e seccato. Ma era lui, uno dei miei idoli di allora...era Ritchie Blackmore in carne ed ossa, Strato e Marshall!!!
La formazione era la mia preferita di tutti i tempi, e cioè la stessa di Made in Japan, (Lord, Paice, Gillan, Glover ed il già citato scazzato)

Nell'89 Jethro Tull a Milano. Ricordo una vaga sensazione di delusione perchè Ian Anderson sembrava stanco e vecchio, magro magro, un pò tirato. Anche la scaletta...troppi pezzi del periodo '80s che non conoscevo nemmeno e che non mi piacevano.
Ricordo che quando finiva un pezzo, tra me pensavo: "Dai, vecchio, suonacene una delle tue, finiscila con le cagate e suona la tua musica, lo so che i tempi sono questi però dai, almeno tu..."
Altro brutto ricordo di quel concerto è il pubblico: un'orda di metallari solo buoni a far corna e a dimenarsi come dei coglioni mentre un pezzo della storia della musica teneva un concerto davanti a loro. Anche questa non me l'aspettavo, metallari (vi giuro due su tre erano di quelli) al concerto dei Jethro...boh?
La seconda metà della scaletta rimise le cose a posto pescando nel repertorio "giusto", anche se permaneva l'amarezza di non poterseli godere a causa degli scalmanati di prima (pensate all'assurdo di vedere sul palco i JT che suonano My God mentre vi trovate immersi in una mischia di teste di cazzo che pogano, urlano e fanno gesti idioti. Surreale, no?). Belli gli anni ottanta, uau che bel decennio.

Lo stesso anno, o quello dopo, sì, forse era il '90... Comunque, Bob Dylan a Milano.
Bel concerto, aperto da Eddy Brickel.
Bel concerto, belle emozioni, nonostante un atteggiamento che ricorda quello di Blackmore (faceva persino fatica a ringraziare durante gli applausi).

Poi niente fino al 2000, anno in cui andai a Vigevano, di nuovo per i Jethro. Sembra un paradosso, ma dieci anni dopo erano molto più in forma.
Bella scaletta, bel concerto.
Forse perchè stava esaurendosi la bieca onda degli '80 e nella testa della gente si sentiva già un ritorno ad atteggiamenti mentali più positivi, più congeniali al tipo di Jethro che mi piace considerare tali, cioè quelli che pubblicarono i dischi del periodo folk-prog, diciamo così che ci capiamo...

Stesso anno, qualche settimana prima dei Jethro, in un paese della Lomellina di cui non ricordo il nome, andai a vedere i Fairport Convention. Molto bello.
Nel pomeriggio ebbi modo di conoscere e fare due chiacchere con Glenn Kornick e John Evans, rispettivamente il primo bassista dei Jethro Tull ed il loro grande pianista, uno dei miei miti di sempre. Si trovavano lì perchè ad aprire il concerto c'era una band tributo ai Jethro con la quale dovevano suonare alcuni pezzi.

Ehm, forse mi sono dilungato un pò... o niente o troppo, vero raga?
Ciao, a presto!

[Modificato da gotlib 02/10/2004 12.22]

10/3/2004 5:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Non ho visto molti concerti. Il primo (e detta così fa pensare a un'adolescente con il destino irrimediabilmente segnato) fu a Milano - Filaforum: Backstreet Boys. Se qualcuno pensava che non sarebbe potuta andare peggio di così.. un anno dopo vidi gli 883 a Treviglio (BG).
Per un po' ho avuto il cuore di lasciarmi alle spalle i concerti. Poi ricominciai seguendo un gruppo ska che adoro (La Famiglia Rossi) in giro per qualche festa dell'unità (una organizzata anche da me col circolo della Sinistra Giovanile che frequentavo).
Ho visto poi (non mi ricordo in che ordine): Bruce Springsteen and his E Street Band a San Siro, i Beach Boys al Filaforum, Paul McCartney all'Earl's Court a Londra, Simon & Garfunkel davanti al Colosseo, gli Oasis al Filaforum, i Vines a Milano, i Libertines sempre a Milano. Ho perso il concerto dei Foo Fighters (di cui conservo anche i biglietti) perchè ho avuto l'ideona di bermi un Negroni in attesa che si facesse un'ora decente prima di andare al concerto. Beh.. dopo mezzo Negroni sono finita al pronto soccorso. Ci sono entrata che erano le 5 e sono uscita alle 11 passate.. e addio concerto. Ci ho messo dei mesi prima di riuscire a bere ancora il mio adorato Martini Rosso, proprio come Mrs Robinson. [SM=x520489]
Ho vinto il premio sfiguz?

Jenny [SM=g27822]
10/3/2004 6:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,354
Registered in: 8/11/2004
Location: GENOVA
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Sante Gaiardoni
L'ultimo concerto vche ho visto e'stato quello di Lou Reed,nell'ambito della festa dell'Unita' di Genova.Allora,non avevo il biglietto,èerche' avevo inizialmente rinunciato ad andarci,poi ho pensato faccio un giro negli stand e ti becco un amico,che fa il servizio d'ordine nei concerti e ne approffitto(raramente,per un fatto caratteriale,lo faccio),inizialmente sono stato con lui a presidiare un punto vicino al mare(a proposito dove si svolgeva il concerto era di uno squallore incredibile,fra container,l'Ansaldo a un tiro di schioppo e il mare,ma non quello da cartolina) e per poco il macchinone con Lou e i suoi ci stirava(altro che autografo!).Poi siccome c'erano parecchie sedie vuote,dopo un paio di canzoni,mi sono seduto,beccandomi il fumo delle "canne",che i ragazzi ,dietro di me si "rollavano" una dopo l'altra,interessandosi al concerto solo,a tratti ,lanciando degli urli,che Tarzan,al confronto sembrava un dilettante.Francamente il concerto non mi e' molto piaciuto,ben altra cosa quello di Patti Smith che l'anno scorso,coinvolgeva molto il pubblico.Finita la musica ,mi era venuta fame(sara' stato il fumo passivo) e mi sono sbafato 2 krapfen alla crema,tuttosommato ero felice ,ho visto il concerto gratis(e si sa per un genovese questo conta),ho mangiato e ho pure fumato[SM=x520569]


"Aspettero'ancora qualche anno per sentirmi dire:sei grande!"
10/3/2004 10:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,427
Registered in: 8/8/2004
Location: GENOVA
Gender: Male
Naufrago

Hogorocchio
Ragazzi... non andatemi fuori tema... qui si parla "del meglio del meglio dei nostri concerti!". Cosa c'entrano i Pink Floyd, Deep Purple, Jethro Tull, Lou Reed etc. etc. ?

Nessuno ha visto una Laura Pausini? [SM=x520495]
Se c'è qualcuno che può dimostrare la sua presenza ad un concerto di Albano e Romina gli preparo un premio. [SM=x520569]




Come vedete sono un autodidattico


10/4/2004 12:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,950
Registered in: 9/28/2004
Gender: Male
Naufrago

Io ho visto varie volte il Banco e gli Inti Illimani negli anni 70.
Poi, nel 1982, credo, concerto di Eugenio Bennato a Villa Carpegna a Roma
Sempre a Roma nel 1986, credo, concerto di beneficenza con Pierangelo Bertoli e molti sconosciuti, come gli Waka Waka, chi li conosce?
Recentemente, anni 90, Lucio Dalla, Giorgia a Napoli e Pino Daniele a Caserta.
Un mio amico, Napoletano, ha visto Pino Daniele in concerto circa 20 volte.[SM=x520506]


"Solo una vita vissuta per gli altri è una vita degna di essere vissuta" (Albert Einstein)
10/4/2004 8:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,354
Registered in: 8/11/2004
Location: GENOVA
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Sante Gaiardoni
Ritorniamo in tema,un gran concerto(e non scherzo,Cocco),lo vidi qualche anno fa,sempre alla Festa dell'Unita',Piero Parodi,vecchio folksinger genovese,che canto' anche 2 brani inediti di De Andre'("A famiggia di Lippe" e"Ballata triste"),oltre ai classici brani genovesi, esegui'anche un bel brano quasi "springsteeniano","Contime 'na stoja" ,sempre nel nostro caro dialetto,pero' scritto dal figlio Max,allora vocalist e leader del gruppo rock Rosa Tatuata..bravo Piero!


"Aspettero'ancora qualche anno per sentirmi dire:sei grande!"
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:13 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2020 www.freeforumzone.com