WWW.VICOLOSTRETTO.NET

Ciao marinaio...ora sei su questa spiaggia: benvenuto! Visita il Vicolo e passeggia insieme a noi.
Abbiamo molte storie da raccontarci. Librati in volo e segui il gabbiano.
E lascia che il vento corra, coronato di spuma.
(...e il vento soffiò, per l'intero giorno, portandosi via tutte le parole...)


New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Alice

Last Update: 10/21/2011 4:14 PM
8/27/2004 8:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,705
Registered in: 8/8/2004
Location: VICENZA
Age: 58
Gender: Male
Guardiano del faro

Mavaffffffff!!
Conobbi Alice con "Il vento caldo dell'estate", come molti. Me ne innamorai subito: bella donna e canzone evocativa. Interprete di classe, l'ho apprezzata soprattutto in:

La canzone più bella
Il profumo del silenzio
Azimut
Notte a Roma
Una sera di novembre

Quando le ascolto, chiudo gli occhi e sogno....

"E una sera di novembre
fuori piove, il cane abbaia
brividi sulla mia pelle
dicono che io ti amo..."

Grazie, Alice....

[SM=x520499]


--------------------------------------------------
"Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
"Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
--------------------------------------------------
8/27/2004 8:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,705
Registered in: 8/8/2004
Location: VICENZA
Age: 58
Gender: Male
Guardiano del faro

Mavaffffffff!!
"Il profumo del silenzio" per me ha qualcosa di speciale. Quante volte ho cercato di dare corpo a quell'attimo tutto speciale che riguarda la nostra intimità....un attimo tutto nostro, fatto di silenzi, di profondi respiri. Eccolo, allora, questo silenzio: il brano inizia con rumori esterni, fino a quando si sente una porta sbattere, per poi chiudersi....siamo lì, fuori da tutto, nel nostro mondo.....e la canzone comincia sussurrando, evocando immagini...siamo soli, lì, nella nostra stanza....con una leggera brezza che entra dalla finestra e agita le tende, nella semioscurità...

"...pupazzi strani, Pierrot tristi nella mia stanza...
cappelli, libri, e sassi per fermare il tempo..."


[SM=x520499]


--------------------------------------------------
"Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
"Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
--------------------------------------------------
8/31/2004 12:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 624
Registered in: 8/8/2004
Location: MODENA
Age: 61
Gender: Male
Naufrago
Re:

Scritto da: New Redarrow 24/08/2004 17.35
... Riguardo ad Alice, poi, volevo dire che il mio album preferito in assoluto è "Park Hotel", quello dove suona anche Phil Manzanera, seguito a ruota da Azimut.
[SM=x520497]


Questo topic mi era stranamente sfuggito... e un effetto collaterale è stato quello di aver citato "Mélodie passagère" nel topic su Satie, quando il nostro Principe l'aveva già citato qui. Vabbè, repetita juvat (o repetita juventus, come dice qualcuno).

Sono d'accordo con Red riguardo "Park Hotel", che ha in effetti un line-up di tutto rispetto (Jerry Marotta alla batteria, Tony Levin al basso, Phil Manzanera alla chitarra: ma chi guida è poi sempre Michele Fedrigotti alle tastiere). E' straordinaria l'interpretazione di "Nomadi", di Juri Camisasca, che fa un po' scomparire la versione di Battiato di qualche tempo dopo.



----------------------------------------------------------
Nell'amor le parole non contano
conta la musica

(Roberto Benigni - "Quanto t'ho amato")



www.vicolostretto.net
9/18/2004 8:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 773
Registered in: 9/17/2004
Location: UDINE
Age: 53
Gender: Male
Naufrago
Indovina Martino
alice
Mi piace anche a me Alice, è tra le mie preferite, ho assistito a tre suoi concerti.... uno più bello dell'altro... una GRANDE professionista!!!
[SM=g27811]


9/19/2004 12:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
Sono davvero felice nel notare che il topic relativo alla bella e brava Alice sta crescendo, ognuno di voi ha portato una perla.
vorrei postare un testo ( citato da Tidus) a mio avviso strordinario, quasi quanto il brano..... Notte a Roma

NOTTE A ROMA
Le macchine che passano
parentesi di paranoie
assiomi che ci uniscono
nell´anima, nella realtà
Lontano forse a Sud
la gente parla già
di cosa porterà l´estate
e noi stiamo così
a raccontarci che
possiamo ridere insieme
La notte è magica a Roma unica
le tue mani stanche di aspettare mi accarezzano
mi stringo forte a te
perché, forse, ti amo!
nel vento, ti amo!
Lontano forse ad est
la gente dorme già
avvolta in petali d´oro
e noi stiamo così
alteri e fragili
felici di essere insieme
La notte è magica a Roma unica
nelle strade perse della storia
cambia il vento
mi stringo forte a te
perché, forse, ti amo!
nel vento, ti amo!


Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
1/19/2005 9:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 869
Registered in: 10/3/2004
Gender: Male
Naufrago
Nanu nanu
Grandissima cantante, della quale vorrei ricordare un paio di brani non molto conosciuti e comunque a parer mio molto belli: "Notte a Roma" e "Una notte speciale".
2/18/2005 6:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 310
Registered in: 10/17/2004
Location: TORINO
Age: 54
Gender: Male
Naufrago
E' un'artista che si é saputa ritaglare uno spazio dignitoso e di grande qualità senza farsi mai condizionare da mode, tendenze e soluzioni comode e commerciali.
Fra i suoi album ricordo volentieri "Melodie passegére" (in cui si diverte a reinterpretare Satie, Faurè e Ravel), "Park hotel" e "Mezzogiorno sulle Alpi", bellissimo ma passato praticamente inosservato.
La canzone che preferisco é "Viali di solitudine".


2/18/2005 9:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 34
Registered in: 9/20/2004
Gender: Male
Naufrago
Alice
Mi è sempre piaciuta molto, sia come donna che come artista. Conosco e possiedo più o meno tutta la sua produzione ad eccezione del primo lp La mia poca grande età di cui sono in cerca.
Il disco che più mi piace di lei è: Cosa resta un fiore.
2/18/2005 9:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
Re:

Scritto da: Todo modo 18/02/2005 18.13
La canzone che preferisco é "Viali di solitudine".





Straordinaria, semplicemente straordinaria!! [SM=x520497] [SM=x520497]

Alice - Viali Di Solitudine



Viali di solitudine

Oramai anche l´autunno è andato via,
che profumo nell´aria e da qui vedo il giardino dietro casa:
paradiso personale.
Oh cos´è che mi fa stare alla finestra per ore
a guardare gente che cammina verso il viale
chiusa in mondi che son sempre muti tra di loro,
mondi che non s´incontrano mai.
Qualche cosa poi mi ricorda un´altra vita:
è un aereo nel cielo.
Oh my love,
forse ci ritroveremo ancora insieme
sui gradini di Versailles coperti dalla neve
o a scaldarci un poco in un caffè vicino al Louvre,
giorni che non dimenticherò.
Oh my love,
restiamo insieme ancora un pò
così tra la gente che cammina sola lungo i viali,
chiusa in mondi che son sempre muti tra di loro,
mondi che non s´incontrano mai.



Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
2/18/2005 10:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 773
Registered in: 9/17/2004
Location: UDINE
Age: 53
Gender: Male
Naufrago
Indovina Martino
Re: Re:

Scritto da: principenero717 18/02/2005 21.17


Straordinaria, semplicemente straordinaria!! [SM=x520497] [SM=x520497]

Alice - Viali Di Solitudine



Viali di solitudine

Oramai anche l´autunno è andato via,
che profumo nell´aria e da qui vedo il giardino dietro casa:
paradiso personale.
Oh cos´è che mi fa stare alla finestra per ore
a guardare gente che cammina verso il viale
chiusa in mondi che son sempre muti tra di loro,
mondi che non s´incontrano mai.
Qualche cosa poi mi ricorda un´altra vita:
è un aereo nel cielo.
Oh my love,
forse ci ritroveremo ancora insieme
sui gradini di Versailles coperti dalla neve
o a scaldarci un poco in un caffè vicino al Louvre,
giorni che non dimenticherò.
Oh my love,
restiamo insieme ancora un pò
così tra la gente che cammina sola lungo i viali,
chiusa in mondi che son sempre muti tra di loro,
mondi che non s´incontrano mai.




Sono d'accordo, bellissima canzone!!! [SM=g27811]
[SM=x520510]


2/19/2005 11:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 310
Registered in: 10/17/2004
Location: TORINO
Age: 54
Gender: Male
Naufrago
Re: Alice
Possiedo più o meno tutta la sua produzione ad eccezione del primo lp La mia poca grande età di cui sono in cerca.




In giro non l'ho mai visto.
Credo sia piuttosto raro e costoso.

[SM=x520497]
2/19/2005 3:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 869
Registered in: 10/3/2004
Gender: Male
Naufrago
Nanu nanu
Anch'io non l'ho mai visto.
Forse, per avere qualche speranza di trovarlo, bisogna recarsi a una mostra del disco da collezione.
Pur apprezzando molto Alice dopo la cura Battiato, quella de "Il vento caldo dell'estate" e seguenti, devo dire che mi piaceva molto anche Alice Visconti. Trovavo molto gradevole questa formula del "Pooh al femminile" e ritengo sia stata consumata troppo in fretta.
A onor del vero devo dire che mi piacque pure il pezzo sanremese di Carla Bissi, "Il mio cuore se ne va". Che trovo sia stato spesso criticato gratuitamente, soltanto perchè è un pezzo di Memo Remigi.
2/19/2005 7:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
La mia poca grande età
1975: LA MIA POCA GRANDE ETA'- CBS 69153

Produzione: Giancarlo Lucariello

Diciott'anni (D'Orazio - Guantini)
Mi chiamo Alice (D'Orazio - Brioschi)
La mia estate (D'Orazio - Fabrizio)
Domani vado via (D'Orazio - Fabrizio)
Pensieri nel sole (D'Orazio - Brioschi)
E' notte da un po' (D'Orazio - Soffici)
Libera (D'Orazio - Brioschi)
Una casa solo mia (D'Orazio - Soffici)
Sempre tu sempre di più (D'Orazio - Battaglia)
Una giornata con mio padre (D'Orazio - Brioschi)
Io voglio vivere (D'Orazio - Minellono)

Musicisti- Danilo Vaona: tastiere; Mino Fabiano: basso; Gianni D'Aquila: percussioni, batteria; Dody Battaglia: Chitarre; Enzo Giuffrè: chitarre.

Album inciso con il nome di Alice Visconti. Registrato allo Studio Milano Reording. Arrangiamenti di Danilo Vaona.

[SM=x520497]






Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
2/19/2005 8:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
Vista la presenza di Battaglia alle chitarre mi chiedo se D'Orazio sia sempre uno dei Pooh....


Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
2/19/2005 10:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 773
Registered in: 9/17/2004
Location: UDINE
Age: 53
Gender: Male
Naufrago
Indovina Martino
Re: La mia poca grande età

Scritto da: New Redarrow 19/02/2005 19.06
1975: LA MIA POCA GRANDE ETA'- CBS 69153

Produzione: Giancarlo Lucariello

Diciott'anni (D'Orazio - Guantini)
Mi chiamo Alice (D'Orazio - Brioschi)
La mia estate (D'Orazio - Fabrizio)
Domani vado via (D'Orazio - Fabrizio)
Pensieri nel sole (D'Orazio - Brioschi)
E' notte da un po' (D'Orazio - Soffici)
Libera (D'Orazio - Brioschi)
Una casa solo mia (D'Orazio - Soffici)
Sempre tu sempre di più (D'Orazio - Battaglia)
Una giornata con mio padre (D'Orazio - Brioschi)
Io voglio vivere (D'Orazio - Minellono)

Musicisti- Danilo Vaona: tastiere; Mino Fabiano: basso; Gianni D'Aquila: percussioni, batteria; Dody Battaglia: Chitarre; Enzo Giuffrè: chitarre.

Album inciso con il nome di Alice Visconti. Registrato allo Studio Milano Reording. Arrangiamenti di Danilo Vaona.

[SM=x520497]







In una raccolta in vinile della Record Bazar ho alcune di queste canzoni... mi piace molte "La mia estate".[SM=g27811]
[SM=x520510]


2/20/2005 10:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 624
Registered in: 8/8/2004
Location: MODENA
Age: 61
Gender: Male
Naufrago
Re: Re:

Scritto da: principenero717 18/02/2005 21.17
Straordinaria, semplicemente straordinaria!! [SM=x520497] [SM=x520497]

Alice - Viali Di Solitudine


Una curiosità... quando parte "Viali di solitudine", sui primi quattro accordi provate a cantare i primi due versi di "Let it be" dei Beatles:

When I find myself in times of trouble
Mother Mary comes to me...


Che ne dite? Suona bene? [SM=x520496] [SM=x520502]

Si tratta però giusto di una curiosità, che non intacca il valore della canzone. Peraltro erano anni in cui non c'era tanta buona musica in giro, e Alice ha il merito di aver sempre ricercato una strada di qualità, evitando le canzoni leggere alle quali si era dedicata nei primi anni di carriera.



----------------------------------------------------------
Nell'amor le parole non contano
conta la musica

(Roberto Benigni - "Quanto t'ho amato")



www.vicolostretto.net
2/20/2005 8:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 869
Registered in: 10/3/2004
Gender: Male
Naufrago
Nanu nanu
Una cosa che so di Alice è che questa cantante fa parte di un ristretto numero di artiste italiane che è riuscita a rendere rara qualunque incisione realizzata, finanche le raccolte delle collane economiche. Infatti, mi pare sia stata citata, esiste un'antologia in vinile intitolata "Mi chiamo Alice" pubblicata dalla "Record Bazar" che mi risulta già abbastanza rara.
Credo che siano lì lì per diventare altrettanto rari i prodotti di altra linea economica della CGD, la cosiddetta "MusicA".
2/21/2005 8:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 34
Registered in: 9/20/2004
Gender: Male
Naufrago
rarità di alice

anche Cosa resta un fiore è piuttosto raro, compresa la ristampa. In Germania si trova, invece, più facilmente!
Quello che mi sembra strano è ch e il primo lp di Alice che non ho mai visto neanche alle mostre del disco a cui ho partecipato, non sia stato ristampato in cd.


Scritto da: domiix 20/02/2005 20.47
Una cosa che so di Alice è che questa cantante fa parte di un ristretto numero di artiste italiane che è riuscita a rendere rara qualunque incisione realizzata, finanche le raccolte delle collane economiche. Infatti, mi pare sia stata citata, esiste un'antologia in vinile intitolata "Mi chiamo Alice" pubblicata dalla "Record Bazar" che mi risulta già abbastanza rara.
Credo che siano lì lì per diventare altrettanto rari i prodotti di altra linea economica della CGD, la cosiddetta "MusicA".

2/21/2005 10:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 869
Registered in: 10/3/2004
Gender: Male
Naufrago
Nanu nanu
Le rarità assolute di Alice dovrebbero essere comunque i tre singoli realizzati come Carla Bissi, meno rari "La festa mia" e "Il mio cuore se ne va" che parteciparono a manifestazioni, più quotato il terzo.
Va moltissimo "La mia poca grande età", molto più di "Cosa resta...un fiore", e vanno anche tutti i singoli che precedono la svolta con Franco Battiato.
Il resto, mi riferisco naturalmente alle stampe su vinile, ha discrete ma non eccezionali quotazioni. Anche perchè, a differenza dei summenzionati, qui siamo di fronte a dischi molto diffusi e nei quali la casa discografica credeva ciecamente.
2/26/2005 1:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
Un consiglio ....
Spegnete le luci, accendete un incenso, o una candela, e state li fermi a fissare il bracere o la fiamma.
Fate partire Anin A Gris, perla di questa straordinaria artista.
Ditemi se questa non è magia !



Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
New Thread
Reply
Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:12 AM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com