WWW.VICOLOSTRETTO.NET

Ciao marinaio...ora sei su questa spiaggia: benvenuto! Visita il Vicolo e passeggia insieme a noi.
Abbiamo molte storie da raccontarci. Librati in volo e segui il gabbiano.
E lascia che il vento corra, coronato di spuma.
(...e il vento soffiò, per l'intero giorno, portandosi via tutte le parole...)


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Recensioni a 33 giri: il nostro amato vinile

Last Update: 12/30/2011 2:03 AM
2/17/2005 6:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 61
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Ne parlavo ieri con Tidus. Da qualche tempo sono diventato assiduo frequentatore di mercatini dell'usato, alla ricerca di questo o quel disco che ancora non è uscito su CD.
Ho così trovato anche diversi 33 giri di autori e/o cantanti che mi erano sfuggiti all'epoca.
In questo topic vorrei coinvolgere tutti quanti a parlare di quegli Artisti che non sono mai arrivati a pubblicare nulla su CD, che sono stati dimentivcati troppo presto ma che, forse, avrebbero meritato maggior fortuna e che comunque non farebbero affatto brutta figura sulla scena musicale di oggi.
Oltre agli album, vorrei parlare anche dei cari 45 giri, delle loro copertine, delle etichette, di tutto quello, insomma, che ha a che fare con il vinile.
Non ho aperto volutamente questo topic nella musica italiana, perché ci sono sicuramente tantissimi Artisti stranieri da trattare.
A tutti buon divertimento[SM=g27822]
[SM=x520508]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
2/17/2005 6:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,704
Registered in: 8/8/2004
Location: VICENZA
Age: 57
Gender: Male
Guardiano del faro

Mavaffffffff!!
Re:

Scritto da: New Redarrow 17/02/2005 18.02

Ne parlavo ieri con Tidus.




Dammi il tempo di ultimare l'articolo su "Gamma" e poi mi ci fiondo [SM=x520505] [SM=x520499]


--------------------------------------------------
"Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
"Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
--------------------------------------------------
2/17/2005 6:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 61
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Parla tu... Ivan Graziani dal vivo
Si tratta di un doppio 33 giri della Numero Uno - catalogo ZPLN 34166(2), uscito nel 1982.
C'è una scritta, ricorrente sui 33 giri della RCA di quel periodo: "Halfspeed mastering. La lacca di produzione di questo disco è stata incisa con la tecnica detta Half-Speed Mastering, e cioè facendo scorrere a metà della velocità usuale il nastro contenente la registrazione e il piatto del tornio d'incisione. Questo procedimento, più lungo e costoso, assicura un'incisione più accurata della lacca, soprattutto alle alte frequenze, e quindi un ascolto stereofonico del disco con caratteristiche di maggiore spazialità e definizione timbrica, evitando così le distorsioni che talvolta sono riscontrabili in alcune incisioni particolarmente critiche effettuate in tempo reale."

Tornando al disco di Ivan Graziani, che davvero rende in maniera spettacolare, non è mai stato ristampato su CD.
Essendo un disco doppio, ha copertina apribile: sulla facciata un disegno che raffigura un "chitarrista" stilizzato, opera dello stesso Ivan Graziani e all'interno un altro disegno del compianto Artista abruzzese. Sull'ultima di copertina le foto dei musicisti ospiti nel disco: Daniele Angiolini, Fosco Foschini, Gilberto "Attila" Rossi e Maurizio "Pastrocchio" Lucantoni.

Ecco titoli e luoghi delle incisioni.
Lato uno:
1) Dottor Jeckyll e Mister Hyde (Catania, luglio 1981);
2) Angelina; 3) Taglia la testa al gallo; 4) Pigro (Torino, settembre 1981).
Lato due:
1) Fuoco sulla collina (Napoli, 1981); 2) Lontano dalla paura (Pesaro, settembre 1981); 3) Isabella sul treno (Firenze, 1980).
Lato tre:
1) Lugano addio; 2) Paolina; 3) Agnese; 4) Motocross (Roma, Villa Giordani, 1981).
Lato quattro:
1) Monna Lisa; 2) Digos boogie (Roma, Villa Giordani, 1981); 3) Parla tu (registrato durante le prove al Teatro Palestra di S. Leo, gennaio 1982).

Grande Ivan, la tua musica è sempre nel mio cuore
[SM=x520497]




Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
2/17/2005 7:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 61
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Gamma

Scritto da: Tidus forever 17/02/2005 18.43


Dammi il tempo di ultimare l'articolo su "Gamma" e poi mi ci fiondo [SM=x520505] [SM=x520499]



Ostregheta, la fodreta!
Te la mando doman[SM=g27822]
[SM=x520518] [SM=x520495]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
2/17/2005 8:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,950
Registered in: 9/28/2004
Gender: Male
Naufrago

Grande Ivan, chitarrista, cantante, autore.
Troppo sottovalutato in Italia.
Per me uno dei migliori di tutti i tempi.


"Solo una vita vissuta per gli altri è una vita degna di essere vissuta" (Albert Einstein)
2/18/2005 11:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,181
Registered in: 8/15/2004
Age: 60
Gender: Male
Guardiano del faro

Focazza della malora
Questo doppio LP di Ivan Graziani ricordo di essermelo fatto prestare per registrarlo. In effetti i pezzi "Taglia la testa al gallo" e "Pigro" sono molto più accattivanti che non nella versione in studio. Ho ancora il 45 giri "Firenze" autografato da Ivan Graziani e dal batterista "Attila" che mi regalò lo stesso Graziani in occasione di un concerto che tenne a Locarno e del quale ero stato fotografo ufficiale.[SM=x520514]


***************************
Usciamo a Nottingam sud,
e andiamo a casa di mia nonna. Lei ti capira'. Ha dei parenti in citta'.
Ad Ankara, Ankara uno Lazio zero. Scusa Ameri, per me e' molto duro.
Altri tempi, altre situazioni, altro modo di vedere.
Comunque, per me e'molto duro.
Lo vedi la gente com'? felice. Guarda?
guarda come camminano nei prati, quei due focozzoni....

da "Nottingam" by Squallor
***************************
2/18/2005 1:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:

Scritto da: focaone 18/02/2005 11.55
Questo doppio LP di Ivan Graziani ricordo di essermelo fatto prestare per registrarlo. In effetti i pezzi "Taglia la testa al gallo" e "Pigro" sono molto più accattivanti che non nella versione in studio. Ho ancora il 45 giri "Firenze" autografato da Ivan Graziani e dal batterista "Attila" che mi regalò lo stesso Graziani in occasione di un concerto che tenne a Locarno e del quale ero stato fotografo ufficiale.[SM=x520514]


Beato te Foca, ho sempre amato ivan ma non l'ho mai visto dal vivo. accidenti che Lp e' un peccato che un 33 del genere non sia uscito anche in C.D.
2/18/2005 4:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 61
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio

Scritto da: focaone 18/02/2005 11.55
Questo doppio LP di Ivan Graziani ricordo di essermelo fatto prestare per registrarlo. In effetti i pezzi "Taglia la testa al gallo" e "Pigro" sono molto più accattivanti che non nella versione in studio. Ho ancora il 45 giri "Firenze" autografato da Ivan Graziani e dal batterista "Attila" che mi regalò lo stesso Graziani in occasione di un concerto che tenne a Locarno e del quale ero stato fotografo ufficiale.[SM=x520514]



Complimenti, davvero un bel ricordo da conservare.
Trovo che "Parla tu..." sia una straordinaria testimonianza di quanto sia grande Ivan Graziani.
Senza nulla togliere a "Fragili fiori - Livan", questo primo album live è coinvolgente.
[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
2/18/2005 6:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,704
Registered in: 8/8/2004
Location: VICENZA
Age: 57
Gender: Male
Guardiano del faro

Mavaffffffff!!
Mercatini, che passione (in tutti i sensi)
Un certo Gamma (al quale non è stato trapiantato il cervello, ingiustamente [SM=x520505]) mi portò al mercatino di dischi usati di Vicenza (bella forza! sai i chilometri! [SM=x520495]) e lì è cominciata la passione per la ricerca di "ossi", tutti 45 giri (i 33 mi stressano: se devo prendere una fregatura, voglio che si limiti ad un paio di canzoni [SM=x520505]). Sono stato anche a Treviso e l'ultimo mercatino l'ho "gustato" a Trento in compagnia di Red e Walloz durante il periodo natalizio.
Dopo questa premessa, non essendo un esperto musicale, comincerò col dire cosa ho comperato finora: poco, pochissimo...e quando tornavo a casa mi dicevo "perchè?...perchè l'ho fatto?" [SM=x520505]

A risentirci per qualche recensione ossea [SM=x520505]

[SM=x520499]



--------------------------------------------------
"Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
"Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
--------------------------------------------------
2/18/2005 6:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 61
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Re: Mercatini, che passione (in tutti i sensi)
A proposito di mercartini ed affini, segnalo che

sabato 19 febbraio
sabato 19 marzo
sabato 16 aprile
sabato 21 maggio

il circolo ARCI "Pianeta Musica" organizza il Mercatino del disco e CD usato e da collezione.

Verona, via XX Settembre, 122 - ingresso libero
orario continuato dalle ore 10 alle 19.

Domani sapete dove sarò[SM=x520505]
[SM=x520499]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
2/18/2005 7:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
C'è la fiera del disco pure qui a Genova, domani e domenica.
[SM=x520556]
2/19/2005 1:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 570
Registered in: 8/8/2004
Gender: Male
Naufrago
The end...
No, no: nessunn fine ne', tantomeno, la famosissima canzone dei Doors...

The End erano un gruppo degli anni '60.
Introspection, un loro LP del '69 pubblicato dalla DECCA, mi ha folgorato.

Un progetto molto interessante dai toni tipicamente psichedelici dell'epoca. Le canzoni possono ricordare un po' lo stile dei Beatles o degli Hollies ma l'album si distingue nella forma.
Infatti è articolato in una sorta di racconto: spesso le canzoni sono unite fra loro per dare l'idea di una linea narrativa oppure frammezzate da registrazioni di dialoghi fra più persone.
Anche le idee musicali alla base sono ben articolate e, soprattutto, ben concepite e realizzate. Un bel disco da apprezzare.

Il vinile (di mio suocero) mi piacque a tal punto dall'averlo riversato in CD (era anche in ottime condizioni).

Eccone la copertina:




Vi direi di andarlo a comprare ma... è un po' tardi!
(Se volete, però, posso fornire una copia in CD...)

[Modificato da Fiore de Campo 19/02/2005 1.30]





__________________________________________________________________

Give me a head with hair, long beautiful hair.
Shining, gleaming, streaming, flaxen, waxen.
Give me down to there hair, shoulder lenght or longer
Here baby, there, momma, ev'rywhere, daddy, daddy.

hair, hair, hair, hair, hair
Hair, hair, hair.Flow it, show it,long as God can grow it, my hair.

Let it fly in the breeze and get caught in the trees,give a home to the fleas in my hair.

(HAIR)

__________________________________________________________________
2/20/2005 12:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,704
Registered in: 8/8/2004
Location: VICENZA
Age: 57
Gender: Male
Guardiano del faro

Mavaffffffff!!
"Ossi"
- Den Harrow - Catch the fox = mistero insondabile! Copertina vampiresca per un cantante con arco e frecce. Non so perchè lo comprai: la canzone già l'avevo in una musicassetta dell'epoca (1986) e non è nemmeno un capolavoro, però questa "Caccia alla volpe" mi dava energia. Il retro del 45 giri è "Instrumental catch" ed il titolo dice tutto: della serie "che cacchio mettiamo nel lato B?" [SM=x520505]

- Oliver Onions - S.O.S. Spazio 1999 = chiariamo una cosa: questo brano mi colpì, all'epoca, unicamente per quel recitato "vieni, uomo..." e subito a seguire la relativa musica di accompagnamento. Purtroppo c'è anche la cagatissima "c'è un mostro che distrugge tutte le astronavi...", probabilmente partorita durante una lungimirante seduta a "Space Invaders" da parte degli Onions. Il retro, guarda caso, è "S.O.S. Spazio 1999 - strumentale".

- Michele Strogoff - Sigla TV sceneggiato televiso - Musica di Vladimir Kosma = credevo di ritrovare un pezzo musicale trascinante (che ricordavo in scene di fuga) ed invece come lo metti sul "piatto" ti rendi conto di avere preso un "pacco" clamoroso. Utile per lanciare qualcosa dalla finestra.

[SM=x520499]


--------------------------------------------------
"Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
"Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
--------------------------------------------------
2/20/2005 12:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,704
Registered in: 8/8/2004
Location: VICENZA
Age: 57
Gender: Male
Guardiano del faro

Mavaffffffff!!
Acquisti fatti con gioia
- I guerrieri della notte - Barry De Vorzon = 45 giri mitico per un film mitico. Lato A "Theme from The Warriors"; lato B "Baseball Furies' Chase". Anno 1979 - colonna sonora strepistosa ed incalzante che dà adrenalina allo stato puro.

- Kiss you all over - Exile = riscoperto grazie all'amico Gamma, questo brano si lascia ascoltare con grande piacere e provoca quella irresistibile voglia di cantare tipica dei brani commerciali, ma di gran classe. Nel lato B "There's been a change", mai acoltato [SM=x520505]

- Black Jack - Baciotti = Stre - pi - to - so!! Un pezzo "disco" trascinante al quale è difficile resistere. Con un unico brano entra nella "enciclopedia dance" e tanti saluti a tutti. Nel lato B "Musical solo", ossia un altro modo per dire "riempiamo questo 45" [SM=x520505] Però è un disco dance e va bene così.

[SM=x520499]


--------------------------------------------------
"Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
"Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
--------------------------------------------------
2/20/2005 1:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,704
Registered in: 8/8/2004
Location: VICENZA
Age: 57
Gender: Male
Guardiano del faro

Mavaffffffff!!
Il mio unico 33 giri acquistato in un mercatino


Si tratta di Mario Castelnuovo e l'ho anche una pagato una discreta cifra (circa 100.000 delle vecchie lire).

Il 33 si intitola "Sette fili di canapa" e contiene le seguenti canzoni:

- Sette fili di canapa
- Illa
- Viale dei persi
- 160 km da Roma
- Strasburgo 1979
- Trame
- Sangue fragile
- Oceania

Un disco pieno di atmosfera che si ascolta tranquillamente dall'inizio alla fine. Castelnuovo sarà anche enigmatico con la sua "Sette fili di canapa", ma gli altri brani sono bellissimi.



[SM=x520499]



--------------------------------------------------
"Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
"Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
--------------------------------------------------
2/20/2005 11:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,050
Registered in: 8/8/2004
Location: ACCIANO
Age: 56
Gender: Male
Naufrago

Talebano
comprati alla fiera del disco di genova ( per tenere ) :

Nino Ferrer - Metronomie - 1972 €15
Nino Ferrer - Blanat - 1979 € 15
Nino Ferrer - Nino and Radiah - 1973 € 5
Nino Ferrer - Veritables varietes verdatres - 1977 € 15
Roy Harper - Flat baroque and berserk - 1973 € 15
Roy Harper with Jimmy Page - Jugula - 1985 € 5
Cannabis - Joint effort - 1972 (ristampa) € 10
Ravi Shankar - Improvisations - 1968 € 5

comprati alla fiera del disco di genova ( per vendere ) :

Rolling Stones - get more satisfations 1979
The Savage Rose - In the plain - 1968
Lou Reed - take no prisoners - 1979
Sweet Smoke - Just a poke - 1972
Deep Purple - In Rock - 1970 ( copertina bianca e apribile stampa tedesca su Hor Zu )
Thule - Natt - 1990
The Who - Odds and sods - 1974
Ten Years After - Recorded Live - 1973
Ange - Emile Jacotey - 1975
Kraftwerk - Doppelalbum - 1972
Frumpy - Attention - 1978
Higelin Jaques - Same - 1971

Ottimi affari davvero

[SM=g27811] [SM=x520508] [SM=g27811]



[Modificato da pholas 20/02/2005 23.52]



************************

"Poi succede che all'improvviso, guardandoti allo specchio, dirai di chi è quel viso?
Non è il mio, non c'è un sorriso.
Il tempo dei segreti, dei sogni e dell'oblio non è più il mio..."
(Aldo Tagliapietra)
************************
2/21/2005 8:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,836
Registered in: 8/8/2004
Gender: Male
Naufrago

Cavaliere di Pork
Re: Il mio unico 33 giri acquistato in un mercatino
Azzz!!

per essere l'unico Lp che hai acquistato ad una fiera l'hai pagato piuttosto caro !

[SM=x520505]


Scritto da: Tidus forever 20/02/2005 13.02

Si tratta di Mario Castelnuovo e l'ho anche una pagato una discreta cifra (circa 100.000 delle vecchie lire).


2/21/2005 1:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,704
Registered in: 8/8/2004
Location: VICENZA
Age: 57
Gender: Male
Guardiano del faro

Mavaffffffff!!
Re: Re: Il mio unico 33 giri acquistato in un mercatino

Scritto da: walloz 21/02/2005 8.48
Azzz!!

per essere l'unico Lp che hai acquistato ad una fiera l'hai pagato piuttosto caro !

[SM=x520505]




Sì, è vero. Ma è anche piuttosto difficile da trovare. [SM=x520505] [SM=x520499]


--------------------------------------------------
"Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
"Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
--------------------------------------------------
2/21/2005 5:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 61
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio

Scritto da: pholas 20/02/2005 23.42
comprati alla fiera del disco di genova ( per tenere ) :

Nino Ferrer - Metronomie - 1972 €15
Nino Ferrer - Blanat - 1979 € 15
Nino Ferrer - Nino and Radiah - 1973 € 5
Nino Ferrer - Veritables varietes verdatres - 1977 € 15
Roy Harper - Flat baroque and berserk - 1973 € 15
Roy Harper with Jimmy Page - Jugula - 1985 € 5
Cannabis - Joint effort - 1972 (ristampa) € 10
Ravi Shankar - Improvisations - 1968 € 5

Ottimi affari davvero

[SM=g27811] [SM=x520508] [SM=g27811]



Conosco - nel senso che ho sentito nominare - solo quelli di Nino Ferrer, ma mi sembra davvero un ottimo affare.
Complimenti
[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
2/21/2005 5:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 61
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
45 giri trash
Ogni tanto prendo qualche 45 giri solo perché è talmente orrendo che mi sembra un peccato non averlo nella mia collezione.
Un giorno o l'altro li cerco e vi faccio l'elenco completo.
Così, su due piedi, mi viene in mente uno tra i più terribili:

"A chi la do stasera" di Nadia Cassini

Una roba tremenda[SM=g27825] [SM=x520504] [SM=x520511]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 | Next page
New Thread
Reply
Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:06 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2020 www.freeforumzone.com