WWW.VICOLOSTRETTO.NET

Ciao marinaio...ora sei su questa spiaggia: benvenuto! Visita il Vicolo e passeggia insieme a noi.
Abbiamo molte storie da raccontarci. Librati in volo e segui il gabbiano.
E lascia che il vento corra, coronato di spuma.
(...e il vento soffiò, per l'intero giorno, portandosi via tutte le parole...)


New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Alice

Last Update: 10/21/2011 4:14 PM
8/23/2004 4:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis

[SM=x520485]
A me l'onore di parlare di questa grande, grandissima artista, nonchè donna di straordinaria bellezza e di grande sensualità
Alice, vero nome Carla Bissi vanta una carriera ventennale ,carriera a rigorosa distanza dal grande circo della musica, tra esperimenti e collaborazioni prestigiose. Alice ha aperto la strada a una nuova generazione di artiste italiane.
Molti la ricordano soprattutto come interprete di magnifici brani di Battiato o Finardi, limitandone però la grande versatilità e la fine capacità di cantautrice.
Il repertorio di Alice è difficilmente catalogabile, un pop etereo e raffinato che spazia tra etnico e moderno, pur ricco di contaminazioni classiche.
Vince il festival di Sanremo con un brano orecchiabile ma decisamente al di sotto della qualità che proporrà negli anni a venire, soprattutto gli 80 e 90.
Sono tanti i brani della cantautrice ad aver lasciato il segno, da "Il vento caldo dell'estate" a "Una notte speciale", da "Azimuth" a "Il tempo senza tempo", da "Nomadi" a "Visioni", "notte aRoma", Anin Agris", Cieli del nord.
Ognuno di questi brani è una perla assoluta.
Alice è molto conosciuta in Francia, Germania, giappone ed è soprattutto apprezzata per i suoi concerti dal vivo.
"Sono alla ricerca dell'aspetto spirituale in ogni cosa. Mi ritiro a meditare per mezz'ora anche prima di un concerto: ho bisogno di trovare un contatto interiore per poter andare incontro agli altri"
Questo contatto interiore traspare dal primo momento che Alice sale sul Palcoscenico.
Mai nella vita mi è capitato di innamorarmi letteralmente della delicata femminilità e della sensualità dei gesti di un'artista, ma vi assicuro che Alice dal vivo, in un concerto è un'esperienza da vivere assolutamente.
Quando scende dal palcscenico dopo un paio d'ore attraverso le quali percorre il proprio ricco repertorio ti senti avvolto da una magica sensazione di benessere.
Consiglio a tutti un ascolto attento dei suoi album e se posso permettermi vi segnalerei "il sole nella pioggia" .
a mio modesto parere in questo splendido Lp è racchiusa l'Alice più vera.
Una canzone sopra tutte?
Anin Agris, chi volesse ascoltarla me lo faccia sapere, sono lieto di inviare il brano.

Anìn a grîs, usgnot/ jenfri erbe e cjere/ dongje il Tiliment/ grîs a pièrdisi tal scùr/ fra sterps e cìl/ cence carnìs nè bés/ Siòrs di libertàt/ a racuei grignei di vite/ e respìrs di ajer net/ E a durmì di voe/ sul jèt d’arint da l’aghe/ cence pore d’inneàsi/ marivèe di sanc/ lontan da gilugne e dal lisp/ dai simitieris/ Anìn a grîs, usgnot/ jenfri erbe e cjere/ Anìn a grîs, usgnot/ dongje il Tiliment/ Anìn a steles, usgnot/ cun vòj discols e musiche/ tal flàt cjalt/ da nestre picule poesie/ Siòrs di libertàt/ a racuei grignei di vite/ e respìrs di ajer net/ E a durmì di voe/ sul jèt d’arint da l’aghe/ cence pore d’inneàsi/ marivèe di sanc/ lontan da gilugne e dal lisp/ dai simitieris/ Anìn a grîs, usgnot/ jenfri erbe e cjere/ Anìn a grîs, usgnot/ dongje il Tiliment

[Modificato da principenero717 23/08/2004 20.49]



Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
8/23/2004 8:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis

Quelli riportati sotto sono i testi di alcuni trai brani più belli ed intensi della cantautrice :

Dammi la mano amore
Riportami ai profumi dell'infanzia
Quando i cicli della vita
Vibravano continuamente in me
Quando aspettavo che il tramonto
Ricamasse i suoi segreti nel mio cuore
Dammi la mano Amore Dammi la mano Amore
E dolcemente abbracciami
Per allargare i confini della percezione
E' un universo che si apre
E scalda l'esistenza che
Si libera dai sogni e dai pensieri inutili
Ed anche ciò che appare più terribile
Acquista la sua dimensione naturale
Dammi la mano Amore Dammi la mano Amore
Riportami ai profumi dell'infanzia
Quando i cicli della vita
Vibravano continuamente in me
Quando aspettavo che il tramonto
Ricamasse i suoi segreti nel mio cuore
Dammi la mano Amore Dammi la mano Amore



Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
8/23/2004 8:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis



Cieli del Nord

Attimi di milioni d’anni fa/ cercano rifugio dentro il cuore/ arie che vengono dal mare a nord/ cambiano umori con amori/ Sai vorrei restare qui/ tra l’erba che si muove al vento/ e ritrovarci un po’/ Schiavi del tempo che va/ e liberi solo a metà/ come velieri lontani/ viaggiamo ancora nel cerchio/ di questa età/ Orizzonti che si aprono tra noi/ chiamano frammenti di serenità/ C’è un’emozione in te/ fiore di loto immobile/ la ritrovo in me/ Schiavi del tempo che va/ e liberi nella realtà/ come velieri lontani/ viaggiamo soli nel cerchio/ di un’altra età/ ah, na, na, na/ solitari nei cieli del nord/ na, na, na.

Provate ad scoltare questo brano e ditemi se non vi immaginate una nave che spinta dai venti impetuosi del Nord Europa solca mari lontani illuminata dalla luce delle stelle [SM=x520488]

[Modificato da principenero717 23/08/2004 20.51]



Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
8/23/2004 9:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Novembre 2001: finalmente Alice è a portata di mano.
Il suo non è un concerto, bensì un recital, ma va bene lo stesso, anzi è anche meglio.
Canta e recita per quasi due ore: lei sola sul palco con le sole tastiere ammalia ed incanta il pubblico.
Recita poesie di Pasolini, canta Battisti, Battiato, Fossati.
Il teatro sembra un salotto, quello che si vede in tanti film, dove Alice sembra avvolta da un alone di luce propria.
Una visione magica.
E chi mi tiene? Mi fiondo nel suo camerino: lei è molto gentile e disponibile, non si fa attendere né pregare.
Risponde con una calma ed una tranquillità che è contagiosa; sembra un'amica che si è persa di vista per anni e che poi si incontra di nuovo per caso.
Una grande Artista, una grande donna, una grande personalità.
Sono contento di averla potuta incontrare e conservo gelosamente la copertina del suo CD sul quale mi ha scritto "Non devi avere paura", titolo di una sua canzone del 1981.
[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
8/24/2004 8:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,182
Registered in: 8/15/2004
Age: 60
Gender: Male
Guardiano del faro

Focazza della malora
Alice, bravissima e bellissima ! Avevo un'amica che le somigliava come una goccia d'acqua ( ma purtroppo era solo un'amica [SM=x520489] ).[SM=x520495]
Ho imparato a conoscerla con "Il vento caldo dell'estate" che reputo un brano di rara bellezza per la sua capacità di descrivere un sentimento di amore/tristezza in maniera straordinaria .


***************************
Usciamo a Nottingam sud,
e andiamo a casa di mia nonna. Lei ti capira'. Ha dei parenti in citta'.
Ad Ankara, Ankara uno Lazio zero. Scusa Ameri, per me e' molto duro.
Altri tempi, altre situazioni, altro modo di vedere.
Comunque, per me e'molto duro.
Lo vedi la gente com'? felice. Guarda?
guarda come camminano nei prati, quei due focozzoni....

da "Nottingam" by Squallor
***************************
8/24/2004 9:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,354
Registered in: 8/11/2004
Location: GENOVA
Age: 63
Gender: Male
Guardiano del faro

Sante Gaiardoni
Concordo decisamente con tutti vou:Alice e' brava,bella ed intelligente,infatti dopo aver raggiunto il successo con brani come "Per Elisa"o "Messaggio",poteva continuare su quella strada ,invece ha optato per dischi non facilissimi, sempre pero' di ottimo livello(come dire non sono io che mi debbo adeguare al pubblico,ma e' il pubblico che si deve adeguare alle mie scelte..brava!)[SM=g27811]



"Aspettero'ancora qualche anno per sentirmi dire:sei grande!"
8/24/2004 5:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Ecco gli album di Alice:
1975: LA MIA POCA GRANDE ETA' - CBS 69153
1978: COSA RESTA… UN FIORE - CGD 20040
1980: CAPO NORD - EMI 3C 064 18489
1981: ALICE - EMI 3C 064 18543
1982: AZIMUT - EMI 3C 064 18596
1983: FALSI ALLARMI - EMI 64 1186291
1985: GIOIELLI RUBATI - EMI 64 1187091
1986: PARK HOTEL - EMI 64 1197711
1987: ELISIR - EMI 7487011
1988: MELODIE PASSEGERE - EMI 64 7917112
1989: IL SOLE NELLA PIOGGIA - EMI 79250201
1992: MEZZOGIORNO SULLE ALPI - EMI 074 7989442
1998: EXIT - WEA 3984 24879 2
1999: GOD IS MY DJ - Arecibo - Warner Fonit 06 85738102129
2000: PERSONAL JUKE BOX - WEA 8573820062
2003: VIAGGIO IN ITALIA - NUN 0150432[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
8/24/2004 5:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Queste, invece, le raccolte:

1998: I MIEI PRIMI PASSI: FIORELLA E CARLA BISSI ON SALE MUSIC 52 OSM 035
1979: MI CHIAMO ALICE CGD RB 229
1986: ALICE EMI CDP 7461612
1988: ALICE CGD LSM 1060
1994: IL VENTO CALDO DELL'ESTATE
1995: VIAGGIATRICE SOLITARIA EMI 7243 8 34388 2 2
1997: ALICE CANTA BATTIATO
2001: COLLEZIONE
[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
8/24/2004 5:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
I singoli:

CARLA BISSI
1972 Il mio cuore se ne va
Un giorno nuovo
1972 La festa mia
Fai tutto tu
1973 Il giorno dopo
Vivere un po' morire un po'
ALICE VISCONTI
1975 Io voglio vivere
Sempre tu sempre di più
1976 Piccola anima
Mondo a matita
1977 Un'isola
Alberi
1978 …e respiro
Un fiore
ALICE
1980 Il vento caldo dell'estate
Sera
1981 Per Elisa
Non devi avere paura
1981 Una notte speciale
Senza cornice
1982 Messaggio
La mano
1982 Messaggio
La mano
1983 Il profumo del silenzio
Solo un'idea
1984 I treni di Tozeur
Le biciclette di Forlì
1985 Prospettiva Nevski
Mal d'Africa
1986 Nomadi
Segni del cielo
1986 Conoscersi
Volo di notte
1987 The fool on the hill
Il vento caldo dell'estate
1989 Visioni
Il sole nella pioggia
1992 In viaggio sul tuo viso

1994 Chan-son egocentrique (remix)
Chan-son egocentrique (version Dub)
[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
8/24/2004 5:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
CD Singoli:
1995 Non ero mai sola
Gli ultimi fuochi
Non ero mai sola (versione Dev.)
Non ero mai sola (vers. Radio Edit)
1996 Dammi la mano amore
Dammi la mano amore (soft)
Dammi la mano amore (original)
Dammi la mano amore (dev.)
1998 Dimmi di sì
Dimmi di sì
1998 Open your eyes
Il vento soltanto
Da lontano
1999 I am a taxi
Open your eyes
Da lontano
I am a taxi (dev. Version)
2000 Il giorno dell'indipendenza
I am a taxi
Midnight bells (dev. Version)
[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
8/24/2004 5:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Altre partecipazioni:

1994: “Se sapessi come fai”, nell’album “Quando… Tributo a Luigi Tneco”
1995: “L’auto corre lontano, ma io corro da te”, nell’album “Tributo ad Augusto”
1997, vocalist in: “Le condizioni del tempo a.m.”, “Palmenhaus”, “Il cielo sopra il cielo” e “Midnight bells”.

[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
8/24/2004 5:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
E' vero, ad un certo punto della carriera Alice ha deciso di esplorare nuove sonorità ed indirizzare il suo splendido talento verso qualcosa di più complesso.
Scelta coraggiosa e non da tutti.
Mi permetto di segnalare un qualcosa di splendido ovvero la voce di Alice accompagnata dal solo pianoforte.
L'album si chiama Melodie Passegere, è del 1989.
E' da ascoltare con tutta calma.

Alice canta Satie, Fauré, Ravel
01. Les anges (Satie)
02. Sylvie (Satie)
03. Élégie (Satie)
04. Chanson d'amour (Fauré)
05. Barcarolle (Fauré)
06. Après un rêve (Fauré)
07. Adieu (Fauré)
08. Gnossienne Nr. 4 (Satie)
09. Air du poète (Satie)
10. Spleen (Satie)
11. Daphénéo (Satie)
12. Air du rat (Satie)
13. Chanson médiévale (Satie)
14. Chanson (Satie)
15. Kaddish (Ravel)
16. Gnossienne Nr. 1 (Satie)
17. Hymne (Satie)
18. Pie Jesu (Fauré)


Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
8/24/2004 5:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
Redarrow, come al solito sei impagabile.
Non ho mai visto nemmeno su internet una discografia così dettagliata riguardo ad Alice

[SM=x520508] [SM=x520508]


Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
8/24/2004 5:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Beh... diciamo che non faccio alcuna fatica a fare quello che mi piace e le discografie sono sempre state il mio passatempo preferito.
Riguardo ad Alice, poi, volevo dire che il mio album preferito in assoluto è "Park Hotel", quello dove suona anche Phil Manzanera, seguito a ruota da Azimut.
[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
8/24/2004 5:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
Tra l'altro Park Hotel e melodie Passegere hanno una copertina molto simile.
Park Hotel è un grande disco, mi piacciono tutti i brani, con una piccola preferenza per Viali di solitudine.
Mi da sempre una strana sensazione malinconica ogni volta che l'ascolto.
Mi vedo proprio un viale autunnale, lungo con le foglie che cadono spazzate da un vento freddo.
Alice è straordinaria a creare queste sensazioni.

Viali di solitudine [Messina-Liverani]
Oramai anche l’autunno è andato via/ che profumo nell’aria/ e da qui vedo il giardino dietro casa: paradiso personale/ Oh, cos’è che mi fa stare alla finestra per ore/ a guardare gente che cammina verso il viale/ chiusa in mondi che son sempre muti tra di loro/ mondi che non si incontrano mai/ Qualche cosa poi mi ricorda un’altra vita: è un aereo nel cielo/ Oh, my love, forse ci ritroveremo ancora/ sui gradini di Versailles coperti dalla neve/ o a scaldarci un poco in un caffè vicino a Louvres/ giorni che non dimenticherò/ Oh, my love, restiamo insieme ancora un po’ così/ tra la gente che cammina sola lungo i viali/ chiusa in mondi che son sempre muti tra di loro/ mondi che non si incontrano mai.


Questa poi è una frase che mi fa sciogliere ogni volta che l'ascolto "Oh, my love, forse ci ritroveremo ancora/ sui gradini di Versailles coperti dalla neve/ o a scaldarci un poco in un caffè vicino a Louvres" [SM=x520485] [SM=x520485]

[Modificato da principenero717 24/08/2004 17.46]



Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
8/24/2004 5:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,725
Registered in: 8/8/2004
Location: TRENTO
Age: 62
Gender: Male
Guardiano del faro

Martino Mio
Sto ascoltando ora "Viaggio in Italia", disco pubblicato nel 2003.
L'album era pronto già nel 2001 ed avrebbe dovuto rilanciare Alice dopo la partecipazione a Sanremo dell'anno precedente.
Ma nessuna casa discografica fu disposta a pubblicare l'album e così Alice dovette aspettare due anni, uscendo sul mercato con una casa sconosciuta, la NUN, che distribuisce poco e male, come tutte le case minori.
L'album contiene brani di Battiato, De Andrè, Fossati, De Gregori, Battisti, Guccini, Gaber e poesie di Pasolini, musicate da De Martino (l'ex componente de "I Giganti").
Se penso che ad ogni angolo si trovano CD di DJ Francesco, mi dà parecchio fastidio pensare che un'Artista come Alice debba ricorrere a casette di poco conto per pubblicare un disco.
E' inaudito![SM=x520489]
[SM=x520497]


Se la Fabbrica Italiana Automobili Torino si chiama FIAT,
perché la Federazione Italiana Consorzi Agrari si chiama Federconsorzi?
8/24/2004 7:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,354
Registered in: 8/11/2004
Location: GENOVA
Age: 63
Gender: Male
Guardiano del faro

Sante Gaiardoni
Red,ti sei dimenticato,"Charade"del 1995 e tra le partecipazioni a dischi di altri cantanti ,la ricordo ne"L'umana nostalgia"nel disco"Claudio Rocchi"del 1994.


"Aspettero'ancora qualche anno per sentirmi dire:sei grande!"
8/24/2004 8:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
Re:

Scritto da: New Redarrow 24/08/2004 17.55
Sto ascoltando ora "Viaggio in Italia", disco pubblicato nel 2003.
L'album era pronto già nel 2001 ed avrebbe dovuto rilanciare Alice dopo la partecipazione a Sanremo dell'anno precedente.
Ma nessuna casa discografica fu disposta a pubblicare l'album e così Alice dovette aspettare due anni, uscendo sul mercato con una casa sconosciuta, la NUN, che distribuisce poco e male, come tutte le case minori.
L'album contiene brani di Battiato, De Andrè, Fossati, De Gregori, Battisti, Guccini, Gaber e poesie di Pasolini, musicate da De Martino (l'ex componente de "I Giganti").
Se penso che ad ogni angolo si trovano CD di DJ Francesco, mi dà parecchio fastidio pensare che un'Artista come Alice debba ricorrere a casette di poco conto per pubblicare un disco.
E' inaudito![SM=x520489]
[SM=x520497]



L'unica mia consolazione in tutto questo è che artisti del calibro di Alice sopravvivono in un ambiente assurdo come quello della musica per diversi anni.
Del dj ci scorderemo tutti tra meno di uno o due mesi[SM=g27812]


Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
8/27/2004 3:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,444
Registered in: 8/8/2004
Location: CASTEL MAGGIORE
Age: 61
Gender: Female
Guardiano del faro

Hau dippe profonne ior ammore
Alice piaceva molto anche a me, anche lei poi è sparita dalle scene non so se per suo volere oppure perchè aveva deciso di dedicarsi ad un genere più impegnato che evidentemente non è stato apprezzato dai più.
8/27/2004 6:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,568
Registered in: 8/23/2004
Location: SARONNO
Age: 52
Gender: Male
Guardiano del faro

Vampirus terribilis
Re:

Scritto da: Guapix 27/08/2004 15.44
Alice piaceva molto anche a me, anche lei poi è sparita dalle scene non so se per suo volere oppure perchè aveva deciso di dedicarsi ad un genere più impegnato che evidentemente non è stato apprezzato dai più.



Si è proprio dedicata ad un genere più complesso ed a mio modestissimo parere decisamente migliore, adatto al suo straordinario Talento.
Alcuni Album sono vere e proprie Perle !


Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
-------------------------------


www.vicolostretto.net
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply
Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:20 AM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com